TERMINI E CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA ON LINE

1. Informazioni generali dell’Azienda.

Gli articoli inseriti su https://acquolinafoodbox.com, sito internet finalizzato alla vendita di prodotti e servizi on line, sono venduti direttamente da “Acquolina s.n.c. di Medel Miriame e Limongelli Elvira”, con sede legale in 50142 Firenze, Viale delle Magnolie n. 30, Partita Iva e Codice Fiscale 07043170484, REA di Camera di Commercio di Firenze n. 675395, di seguito denominata anche più semplicemente “Acquolina”o “Venditrice”.

Acquolina s.n.c. di Medel Miriam e Limongelli Elvira è contattabile attraverso i seguenti recapiti: e-mail contact@acquolinafoodbox.com; PEC acquolina.snc@pec.it; telefono +393289693673.

2. Definizioni.

I termini riportati nel presente contratto, allegati e/o moduli ed in eventuali appendici, hanno il significato a loro attribuito di seguito:

1) “Venditrice”: si intende il soggetto che trasferisce i beni e/o servizi indicati nel sito a titolo oneroso, cioè “Acquolina s.n.c. di Medel Miriam e Limongelli Elvira”, sopra meglio generalizzata;

2) “Sito” o “Applicazione”: sito web  https://acquolinafoodbox.com;

3) “Cliente consumatore” o più semplicemente “Cliente”: persona fisica maggiorenne che conclude il contratto per scopi estranei alla propria attività imprenditoriale, commerciale, professionale e/o artigianale eventualmente svolte e che pertanto può definirsi “consumatore” ai sensi del Codice del Consumo e del D.lgs. 70/2003 sull'attuazione della Direttiva Euopea sul Commercio Elettronico (la n. 2000/31/CE);

4) “Cliente non consumatore”: acquirente che non rientra nella tipologia dei soggetti di cui al punto precedente e che pertanto non è protetto dalle tutele previste per i consumatori dall'ordinamento nazionale e comunitario;

5) “Acquirente”: si intende ogni soggetto che acquista i beni posti in vendita dalla Venditrice nel sito; 

6) “Utente”: qualunque soggetto che accede al sito o utilizza l'applicazione;

7) “Foodbox”: scatola (o “box”) contente prodotti agroalimentari enogastronomici tipici italiani, composta dalla Venditrice;

8) “Prodotti”: i beni contenuti all'interno della “Foodbox”;

9) “Produttore”: terzo soggetto che fornisce alla Venditrice i prodotti o li produce;

10) “Contratto”: contratto di commercio elettronico avente ad oggetto i beni e servizi offerti nel sito concluso a distanza attraverso l'utilizzo di strumenti telematici.

3. Uso del sito e avvertenze.

Il sito deve essere utilizzato esclusivamente per effettuare consultazioni e ordini validi e nel rispetto della normativa vigente. 

E' vietato effettuare ordini falsi e/o fraudolenti e l'utente è tenuto a garantire la veridicità dei dati forniti, controllare la loro correttezza e a comunicare eventuali errori. 

E' vietato all'utente fornire dati di terzi soggetti oppure falsi.

L'utente garantisce e dichiara di avere la maggiore età e comunque di avere la capacità richiesta dalla legge per concludere contratti.

L'utente è personalmente responsabile per l'uso del sito e dei relativi contenuti.

Ogni materiale scaricato o altrimenti ottenuto attraverso l'uso del sito è a scelta e a rischio dell'utente, pertanto ogni responsabilità per eventuali danni al PC, sistema operativo o perdita di dati risultanti dalle operazioni di scarico ricade sull'utente e non potrà essere imputato al gestore del sito.

Il gestore del sito è esente da responsabilità per danni causati da virus, interruzione del servizio, problemi connessi alla rete o ai provider o ai collegamenti telefonici o telematici, cancellazioni di contenuti, accesso non autorizzati, mancato e/o difettoso funzionamento delle apparecchiature elettroniche dell'utente medesimo.

L'utente è responsabile della custodia e del corretto utilizzo dei dati personali forniti nonché delle credenziali fornite per la registrazione e la costituzione del proprio account che è personale.

4. Normativa applicabile e foro competente.

Il contratto di vendita tra la Venditrice ed il Cliente, consumatore e non, si intende concluso in Italia. Le parti concordano che il presente contratto sia regolato dalla Legge italiana e in tale contesto, esclusi i “Clienti non consumatori”, dal Codice del Consumo recante la disciplina del Rapporto di Consumo (Parte III), contenente il Titolo III, Capo I, intitolato “Dei diritti dei consumatori nei contratti”.

Fatte salve le norme inderogabili di legge, l'utente e con esso l'Acquirente dichiara di assoggettarsi, in caso di qualsiasi controversia, in via esclusiva, al Foro competente di Firenze.

5. Oggetto del contratto.

“Acquolina”, attraverso il sito internet  https://acquolinafoodbox.com, offre in vendita “foodbox”, cioè scatole contenenti prodotti agroalimentari propri della tradizione enogastronomica  italiana selezionati appositamente dalla Venditrice che si riserva il diritto di comporle a proprio gusto e piacimento.

Il contenuto della “foodbox” e dei relativi prodotti è tendenzialmente “a sorpresa”, eccetto i casi in cui “Acquolina” deciderà di anticiparne il contenuto pubblicando sul sito, al momento dell'offerta, i prodotti inseriti nella scatola.

“Acquolina” rende edotto l'Acquirente che le immagini a corredo della scheda informativa della “foodbox” sono meramente indicative e non rappresentano le caratteristiche interne dei prodotti contenuti. Le “foodbox” sono suscettibili di continua evoluzione e modifica (anche in base a specifiche esigenze doganali) e l'offerta si rivolge a Clienti “consumatori”, cioè persone fisiche maggiorenni capaci di intendere e di volere che agiscono per scopi estranei all'attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale eventualmente svolta. E’ diritto, pertanto, di “Acquolina” non eseguire ordini di prodotti da parte di Clienti non consumatori. La vendita è rivolta solo ad  Acquirenti residenti in Europa salvo espresso accordo tra le parti da perfezionarsi tramite trattativa individuale attraverso contatti diretti tra la Venditrice e l'Acquirente.

Non vengono effettuate consegne in luoghi di difficile accesso, quali isole minori, passi montani, lagune etcc..., che pertanto rimangono esclusi dalle offerte del sito.

6. Tipologia di offerte.

“Acquolina” offre con cadenza periodica (tendenzialmente mensile) “foodbox” con disponibilità limitata. Le date entro cui le offerte hanno validità, la loro durata e il numero di scatole messe a disposizione sono decise unilateralmente dalla Venditrice, a suo insindacabile giudizio. Nel sito un contatore indicherà il tempo rimanente per la validità di ogni offerta in modo da rendere edotti gli utenti della durata della stessa. Ogni offerta sarà valida fino ad esaurimento scorte. 

Le “foodbox” verranno acquistate “a sorpresa” dagli Acquirenti eccetto quelle per le quali la Venditrice ha scelto di pubblicare in anticipo i prodotti in esse contenuti. In ogni caso gli Acquirenti (salvo trattativa individuale) non avranno alcun diritto circa la scelta dei prodotti da inserire nelle scatole. Una volta terminata l'offerta ed effettuate le spedizioni (che si svolgeranno inderogabilmente nelle sessioni mensili predefinite e pubblicate sul sito accanto alla data  entro cui gli ordini vengono accettati), la Venditrice potrà, se lo ritiene opportuno, scoprire i contenuti della “foodbox” relativi alle proposte scadute, rendendo così partecipi gli utenti dei prodotti ivi contenuti. A tal proposito “Acquolina” informa gli Acquirenti che i contenuti di alcune “foodbox” potrebbero essere difformi rispetto a quelle scoperte nel sito e questo potrebbe dipendere da restrizioni doganali oppure per momentanea indisponibilità di alcuni prodotti.

Le “foodbox” possono essere acquistate singolarmente oppure tramite abbonamento. Gli abbonamenti avranno una durata variabile in base alla specifica offerta e comunque riguarderanno solo alcune “foodbox” mentre altre potranno essere comprate solo con la modalità “acquisto singolo” (es. quelle messe in vendita in determinate occasioni, come la “Christmas Box”).

7. Coupon / Sconti.

I “coupon” e  gli “sconti” non sono mai cumulabili, salvo diversa indicazione del sito.

I “coupon” sono utilizzabili solo in caso di abbonamento e non per acquisto singolo, anche in questo caso salvo diversa indicazione del sito.

Il “coupon” avrà il valore (nominale o espresso in percentuale) indicato nel sito o stampato sul buono e saranno validi per un periodo limitato di tempo, esaurito il quale non saranno più utilizzabili. Il “coupon” può essere soggetto a un importo minimo di spesa sotto il quale l'utilizzo dello stesso non sarà possibile e non sarà cedibile qualora fosse legato all'Account dell'utente.

Per avvalersi del “coupon”, l'Acquirente - una volta completata la procedura del sito relativa all'ordine di acquisto - dovrà inserire il relativo “codice” cliccando sul link “hai un codice sconto?” nella parte della finestra del sito intitolata “Il riepilogo del tuo ordine”.  A questo punto il valore del “coupon” sarà scalato al momento dell'acquisto, prima del pagamento con decurtazione dall'importo totale dell'ordine. 

“Acquolina” si riserva la facoltà di annullare i “coupon” emessi, anche prima della loro scadenza, senza dover motivare l'annullamento e senza alcuna pretesa risarcitoria e/o indennitaria da parte dell'Acquirente.

8. Prezzi, spedizione e modalità di pagamento.

I prezzi pubblicati sul sito sono espressi in Euro e devono intendersi comprensivi di IVA e di ogni imposta. 

La Venditrice si riserva la facoltà di modificare in qualsiasi momento e senza preavviso i prezzi degli articoli messi in vendita. Il prezzo definitivo sarà quello indicato nella conferma dell’ordine e le spese di spedizione sono comprese nel prezzo per le destinazioni a cui è rivolta la vendita (Europa, eccetto località escluse).

La Venditrice organizza spedizioni periodiche nelle date indicate nel sito e non al momento del perfezionamento dell'ordine.

Le spedizioni non possono essere consegnate a caselle o a codici postali. Le spedizioni verranno consegnate all'indirizzo indicato dall'Acquirente ma non necessariamente nelle mani dello stesso. 

Eventuali costi doganali e tasse supplementari saranno comunque a carico dell'Acquirente, così come ogni altro onere, spesa o costo che non può essere calcolato in anticipo o che dipenderanno dal comportamento del compratore (es. deposito per giacenza, mancato ritiro, etc...). La Venditrice, pertanto, potrà richiedere la refusione di quei costi o di quelle spese conseguenti a impedimenti imputabili al destinatario e di cui “Acquolina” dovrà farsi carico nei confronti di terzi soggetti privati o pubblici.

La consegna verrà effettuata tramite i corrieri o vettori indicati nell'ordine e secondo i tempi specificati, ma che sono da considerarsi comunque indicativi e non vincolanti.

Nel caso di abbonamento, il prezzo include i costi totali del periodo di fatturazione, fermi restando gli extra sopra descritti. 

“Acquolina”, salvo diverso accordo diretto con l'Acquirente, accetta le seguenti forme di pagamento, da scegliersi al momento dell’ordine:

- Carta di credito (attraverso i circuiti indicanti nel sito)

- PayPal

L'addebito avverrà al momento della conferma del pagamento.

“Acquolina” si riserva la facoltà di non dare seguito ad ordini di acquisto che siano privi di garanzia di solvibilità o che risultino incompleti e/o non corretti.

L’invio della merce avverrà solo dopo il ricevimento dell’accredito.

L'Acquirente è tenuto, qualora “Acquolina” lo richieda, ad inviare documenti integrativi comprovanti la titolarità della carta. In mancanza di tempestivo invio, la Venditrice potrà non dare corso all’ordine inoltrato.

Tutte le transazioni avverranno tramite il portale ufficiale di PayPal che gestisce i pagamenti. Al momento dell’acquisto l'Acquirente immette i dati della propria carta di credito in un sistema bancario elettronico protetto. Tali dati non sono trattati né conservati dalla Venditrice, bensì dai fornitori del servizio di pagamento. 

L’addebito sulla carta di credito dell'Acquirente avverrà al momento dell’acquisto.

I pagamenti tramite PayPal potranno avvenire solo se il conto dell'Acquirente ha ottenuto lo stato di “verificato”, pertanto “Acquolina” si riserva la facoltà di non dare corso ad ordini i cui pagamenti sono stati inviati da conti PayPal non verificati.

La somma che sarà addebitata sulla carta di credito o sul conto Paypal potrà subire variazioni a causa di commissioni bancarie e/o per fluttuazione del tasso di cambio.

9. Informazioni dirette alla conclusione del contratto.

La lingua a disposizione per concludere il contratto di compravendita on line sul presente sito è l’italiano. La traduzione del sito in lingue diverse non ha alcuna rilevanza ai fini giuridici e solo il testo italiano delle presenti condizioni farà fede in caso di controversia.

La navigazione all'interno del sito è consentita a tutti gli utenti anche a quelli non registrati. 

Per l'acquisto del bene, l'Acquirente dovrà cliccare sul pulsante “voglio questa box” della “foodbox” desiderata (in modalità “acquisto singolo” oppure in “abbonamento”, se consentito). A questo punto l'Acquirente avrà l'accesso a una finestra descrittiva della tipologia di “foodbox” selezionata, dove comparirà anche un contatore in cui visionare il tempo rimanente per la validità dell'offerta e la data della spedizione in caso di perfezionamento dell'ordine. Cliccando sulla cartella “come funziona”, il Cliente avrà uno schema riassuntivo sul funzionamento dell'offerta. Dopo aver selezionato il numero di unità desiderate, gli articoli verranno inseriti nel carrello. Prima di procedere con il “checkout” si aprirà una maschera riepilogativa del carrello in cui verranno descritti: tipologia di “foodbox” scelta, quantità, “totale parziale”, spese di spedizione e importo totale (tasse incluse). A questo punto il cliente potrà cliccare o sul pulsante “continua con lo shopping” e quindi aggiungere altri articoli nel carrello, oppure cliccare su “check-out” per completare la procedura di acquisto.

Se si verifica la seconda ipotesi, si aprirà una finestra divisa in più riquadri:

- “Accesso”, 

- “Il riepilogo del tuo ordine” (in cui vengono indicati nuovamente costo unitario, costo complessivo, totale parziale, costi di spedizione e prezzo totale);

- “metodo di consegna” (con specifica del vettore e tempi del servizio)

- “metodo di pagamento”. 

Qualora il Cliente abbia un codice di sconto, è tenuto a inserirlo nell'apposito spazio. Anche in questa fase sarà possibile incrementare o diminuire il numero di unità cliccando sugli appositi contatori a fianco dell'immagine di ciascun articolo e gli importi saranno aggiornati in automatico.

L'Acquirente avrà la facoltà di inserire note all'acquisto, valevoli per la Venditrice solo a fini informativi e in nessun modo vincolanti per la stessa.

Per perfezionare l'ordine e quindi procedere al pagamento, l'Acquirente avrà due possibilità: la prima acquistare la “foodbox” senza registrarsi, la seconda tramite registrazione. Nel primo caso l'Acquirente, nel riquadro intitolato  “Accesso”, dovrà cliccare sulla casella “acquista come ospite”, inserire il proprio indirizzo di posta elettronica, nonché gli indirizzi di consegna e di fatturazione (se diverso). Nel secondo caso, l'Acquirente dovrà accedere con il proprio account  (se registrato) oppure inserire una email e una password per la registrazione nonché i propri dati anagrafici con i relativi indirizzi di consegna e fatturazione per completare l'ordine (in tal modo l'utente riceverà oltre alla email di riepilogo dell'ordine anche una per l'iscrizione).

Completato l'inserimento dei dati, l'Acquirente – previa lettura e accettazione delle condizioni del contratto e del trattamento dei dati personali attraverso la spuntatura delle relative caselle – potrà confermare l'ordine e procedere al pagamento cliccando sull'apposito tasto.

Con l’invio dell’ordine l'Acquirente dichiara e si assume la responsabilità di avere i requisiti necessari previsti dalla legge per poter acquistare beni, di aver comunicato in maniera corretta e vera i propri dati personali, di aver letto ed accettato le presenti condizioni generali di vendita, di aver letto la privacy policy e di aver acconsentito al trattamento dei dati personali.

Una volta trasmesso il modulo d’ordine da parte dell'Acquirente, la Venditrice provvederà ad inviare la relativa ricevuta all’indirizzo e-mail indicato, corredata di numero identificativo d’ordine da utilizzarsi per ogni comunicazione con la Venditrice.

Nella ricevuta dell’ordine verranno indicati:

- identificativo dell’ordine, consistente in un numero d’ordine e data;

- metodo di pagamento utilizzato;

- informazioni essenziali degli articoli ordinati, con indicazione dettagliata della quantità e del prezzo;

- indicazione del prezzo totale dell’ordine e di eventuali buoni sconto utilizzati;

- indicazione della modalità di spedizione e dei relativi costi;

- indicazione di eventuali tributi applicabili;

- esistenza del diritto di recesso con relative condizioni, termini e procedure relative all'esercizio dello stesso;

- link di collegamento alle condizioni generali di contratto con conseguente possibilità di effettuare il download.

Qualora l’ordine non possa essere evaso, “Acquolina” ne darà avviso all'Acquirente tramite e-mail. “Acquolina” restituirà gli importi percepiti tramite riaccredito sulla carta di credito utilizzata dal Cliente oppure tramite bonifico bancario entro trenta giorni dalla comunicazione dei dati bancari che il Cliente vorrà indicare, sempre tramite e-mail.

Qualora il Cliente ravvisi errori sui dati contenuti nella ricevuta d’ordine, questi si impegna a darne immediata comunicazione alla società tramite il seguente recapito:

- contact@acquolinafoodbox.com 

10. Declinazione di responsabilità.

“Acquolina”, declinando ogni responsabilità, tiene a precisare che le immagini che descrivono le “foodbox” e i relativi prodotti sono puramente esemplificative e possono non corrispondere perfettamente al prodotto reale, anche con riferimento ai colori, la cui visualizzazione può risultare alterata dagli strumenti informatici utilizzati dall’utente.

“Acquolina” non si assume alcuna responsabilità per i disservizi imputabili a causa di forza maggiore quali ad esempio incidenti, esplosioni, incendi, scioperi e/o serrate, terremoti, alluvioni, epidemie ed altri similari eventi che impedissero, in tutto o in parte, di dare esecuzione nei tempi concordati al contratto. 

“Acquolina”, ai sensi dell'art. 61 del Codice del Consumo è tenuta – nei confronti dei soli Clienti consumatori a consegnare i beni al più tardi entro trenta giorni dalla data di conclusione del contratto. L'obbligazione è adempiuta mediante il trasferimento della disponibilità materiale o comunque del controllo dei beni al Cliente. Pertanto la data di consegna indicata nel sito al momento dell'ordine è indicativa e dipendente dei vettori e dei corrieri, del cui inadempimento la Venditrice non è da ritenersi responsabile.  

“Acquolina” vende “foodbox” contenenti articoli enogastronomici e prodotti agroalimentari, confezionati e forniti da terzi soggetti. “Acquolina” si adopera a selezionare i produttori e fornitori con diligenza e perizia in modo da consegnare all'Acquirente prodotti corrispondenti – per qualità e caratteristiche – a quelle attese. Tuttavia “Acquolina” non è responsabile di violazioni di legge da parte dei produttori e/o fornitori e comunque non sarà responsabile di eventuali danni conseguenti a alterazioni e/o sofisticazioni dei prodotti contenuti nelle “foodbox” non collegabili alla Venditrice. L'Acquirente è sempre tenuto a verificare le etichette dei prodotti, a prendere atto della data di scadenza ivi riportata e di leggere attentamente tutte le indicazioni scritte, comprese quelle relative agli ingredienti e alla composizione di ogni singolo  prodotto. A tal proposito l'Acquirente dovrà sempre e comunque verificare la compatibilità del prodotto con le proprie intolleranze o allergie, declinando a tal proposito la Venditrice la propria responsabilità anche qualora il contenuto della “foodbox” sia stato appositamente adattato per le singole esigenze dell'Acquirente medesimo. Anche per le “foodbox” senza glutine, l'Acquirente è sempre tenuto a verificare dalle etichettature, la compatibilità del prodotto con la propria eventuale patologia.

“Acquolina” non è responsabile dell’eventuale uso fraudolento ed illecito che possa essere fatto da parte di terzi, di carte di credito, assegni ed altri mezzi di pagamento.

“Acquolina” declina ogni responsabilità relativa ad eventuali rischi e/o danni che l’utente può incorrere durante l’utilizzo del sito.

11. Obblighi dell'Acquirente al momento della consegna.

Al momento della consegna sarà cura del Cliente accertare:

- che l’imballo risulti integro, né danneggiato, aperto, bagnato o alterato;

- che il numero e la tipologia degli articoli corrisponda a quanto indicato nel documento di trasporto.

Eventuali danni alla “foodbox” o all’imballo o la mancata corrispondenza alle indicazioni di cui al documento di trasporto, dovranno essere subito contestate al corriere e dovrà risultare sulla prova di consegna del corriere.

In caso di restituzione della merce da parte del corriere per impedimento alla consegna, l’ordine verrà annullato con addebito di spese del trasporto a carico del Cliente.

12. Garanzia.

I beni acquistati sono coperti da garanzia legale secondo modalità e condizioni previsti dalla legge, compatibilmente con le caratteristiche degli specifici prodotti soprattutto in termini di deperibilità e modalità di conservazione.

Qualora l'Acquirente abbia intenzione di avvalersi della garanzia, lo stesso dovrà denunciare tempestivamente il vizio, difetto, danneggiamento e/o non conformità del prodotto. La denuncia dovrà avvenire inviando una email all'indirizzo assistenza@acquolinafoodbox.com allegando foto del danno e indicando il numero di ordine. “Acquolina” si riserva la facoltà di eseguire le opportune verifiche e in tal senso l'Acquirente garantisce la sua piena collaborazione.

Per i Clienti non consumatori si applicherà la disciplina e la tempistica di cui al codice civile, di talché la denuncia dovrà essere fatta entro il termine degli otto giorni dalla consegna. Per i Clienti consumatori – ove previsto dalla normativa vigente inderogabile in considerazione della particolare natura dei prodotti lo consenta, tenuto conto anche della loro specifica conservazione e scadenza – il termine per la denuncia è di due mesi dalla data della scoperta del vizio. 

Qualora ne ricorrano i presupposti, il prodotto verrà sostituito con un altro dello stesso tipo ma in caso di esaurimento scorte, “Acquolina” si riserva la facoltà di inviare un prodotto diverso dello stesso valore. In caso di abbonamento in corso, se il Cliente è d'accordo, “Acquolina” invierà il prodotto da sostituire insieme ai prodotti contenuti nella “foodbox” del mese successivo. Qualora la sostituzione dovesse rivelarsi antieconomica, “Acquolina” potrà scegliere di rimborsare il prezzo del singolo prodotto da sostituire.

Se il prodotto risulta manomesso, “Acquolina” si riserverà di accettare la validità della Garanzia.

13. Accettazione delle condizioni generali di vendita.

Trasmettendo il modulo d’ordine l'Acquirente dichiara di aver letto ed accettato le presenti condizioni generali di vendita (la cui copia può essere scaricata e/o stampata dall’utente cliccando sul link “Condizioni Generali di Vendita”) e di avere i requisiti necessari previsti dalla legge per poter stipulare il presente contratto. Con le condizioni generali di vendita vengono anche accettate la Politica sulla Privacy e sui Cookies indicati da “Acquolina” nei rispettivi link dedicati.

L’accettazione dell'Acquirente vale anche ai sensi dell’art. 1341 c.c. nonché ai sensi dell'art. 33 del Codice del Consumo, per i Clienti consumatori.

“Acquolina” si riserva la facoltà di modificare e/o integrare le presenti condizioni generali di vendita, che diventeranno efficaci al momento della pubblicazione sul sito.

14. Diritto di recesso e rimborso.

Ferme restando le eccezioni di cui all'art. 59 del Codice del Consumo applicabili alla fattispecie, il Cliente consumatore, ai sensi e nei limiti dell’art. 52 del predetto Codice, ha il diritto di recedere dal contratto concluso on-line con “Acquolina” entro  quattordici giorni lavorativi dal ricevimento del prodotto acquistato, senza penalità e senza necessità di specificarne il motivo. Nel caso di “abbonamenti” il termine dei quattordici giorni decorre dal giorno della consegna della prima “foodbox”. 

A seguito del diritto di recesso esercitato, il Cliente potrà restituire gli articoli acquistati ed ottenere il rimborso del prezzo pagato nelle modalità appresso indicate. 

Affinché il Cliente possa avvalersi del diritto di recesso è necessario che la foodbox restituita sia integra (non potendosi prescindere dalla caratteristica propria dell'oggetto del contratto costituita dall'effetto “sorpresa”), non abbia subito danni e che sia del tutto conforme a come è stato consegnato (cioè dotato di etichetta, documentazione, dotazione accessoria, confezione ed imballo originali). 

Per esercitare il diritto di recesso è necessario inviare un’apposita e-mail all'indirizzo assistenza@acquolinafoodbox.it con oggetto “esercizio del diritto di recesso” e contenente dichiarazione esplicita della decisione di recedere dal contratto, con indicazione del numero di ordine. In alternativa il Cliente potrà avvalersi dell’Allegato 1, lettera B, del D.Lgs. 21/2014 (art.49, comma 1, lett. h) riportato in calce al presente contratto.

Al Cliente verrà comunicato, sempre via email all'indirizzo dallo stesso utilizzato per la comunicazione, la conferma di ricevimento del recesso esercitato.

15. Obblighi del Cliente nel caso di recesso.

Il “Cliente consumatore” è obbligato a restituire la “foodbox” nella sua completezza (è escluso il recesso “parziale”) entro quattordici giorni dalla data in cui ha comunicato il recesso, rispedendo – a sua cura e spese - la “foodbox” all'indirizzo della venditrice.

Il Cliente è responsabile della eventuale diminuzione del valore dei beni e in tal caso il rimborso avverrà nella misura proporzionalmente ridotta alla accertata diminuzione.

Entro trenta giorni dall’arrivo del pacco restituito, “Acquolina” rimborserà il valore della merce con lo stesso strumento di pagamento utilizzato dal Cliente o in alternativa tramite bonifico bancario utilizzando i dati che il Cliente comunicherà tramite e-mail.

16. Eccezioni al diritto di recesso.

Ferme restando le eccezioni dell'art. 59 del Codice del Consumo applicabili alla fattispecie, la Venditrice rende edotto il Cliente, in particolare e a titolo esemplificativo, le seguenti ipotesi in cui il diritto di recesso non opera:

- fornitura di beni confezionati su misura o chiaramente personalizzati (es. “foodbox” adattate appositamente per il Cliente);

- fornitura di beni che rischiano di deteriorarsi o scadere rapidamente;

- fornitura di beni sigillati che non si prestano ad essere restituiti per motivi igienici o connessi alla protezione della salute e sono stati aperti dopo la consegna;

- fornitura di beni che, dopo la consegna, risultano per loro natura, inscindibilmente mescolati con altri beni;

- fornitura di bevande alcoliche, il cui prezzo sia stato concordato al momento della conclusione del contratto di vendita, la cui consegna possa avvenire solo dopo trenta giorni e il cui valore effettivo dipenda da fluttuazioni sul mercato che non possono essere controllate dalla Venditrice. 

17. Proprietà intellettuale - Copyright & Trademark.

“Acquolina” avvisa che il contenuto del sito (immagini, fotografie, disegni, interviste, video, elementi grafici, suoni, musiche, colori e articoli) ed i prodotti pubblicati (marchi e caratteristiche distintive etc...) possono essere protetti da diritti di proprietà di terzi e che ogni riproduzione, pubblicazione, distribuzione degli stessi può essere soggetta a restrizioni. Conseguentemente l'Acquirente si assumerà la responsabilità dell'eventuale uso illecito o comunque del mancato rispetto dei vincoli inerenti la proprietà intellettuale altrui (ivi compresi i diritti d’autore, brevetti, marchi e segni di riconoscimento, diritti di immagine etc...). In ogni caso, ferme restando le limitazioni di cui sopra, “Acquolina” è titolare di ogni diritto relativo al contenuto grafico e concettuale del sito, nonché dei segni distintivi propri pubblicati. Di talché deve ritenersi vietata la riproduzione.

18. Privacy.

Riguardo alla privacy ed al trattamento dei dati personali vedi il link “Privacy Policy”, il cui contenuto deve intendersi qui interamente richiamato e che il Cliente dichiara di aver letto, compreso e di accettare.

19. Cookies.

Il sito, per il suo corretto funzionamento, fa ricorso ai cosiddetti “cookies”, sul cui utilizzo vedasi il link “Cookies Policy”, il cui contenuto deve intendersi qui interamente richiamato e che il Cliente dichiara di aver letto, compresso e di accettare.

 

Allegato:

Modulo di recesso 

(ai sensi dell’Allegato 1, lettera B, del D.Lgs. 21/2014 - art.49, comma 1, lett. h) 

(compilare e restituire il presente modulo solo se si desidera recedere dal contratto)

  • Destinatario [il nome, l'indirizzo geografico e, qualora disponibili, il numero di telefono, di fax e gli indirizzi di posta elettronica devono essere inseriti dal professionista] :
  • Con la presente io/noi (*) notifichiamo il recesso dal mio/nostro (*) contratto di vendita dei seguenti beni/servizi (*) 
  • Ordinato il (*)/ricevuto il (*) 
  • Nome del/dei consumatore(i) - Indirizzo del/dei consumatore(i) -
  • Firma del/dei consumatore(i) (solo se il presente modulo è notificato in versione cartacea) 
  • Data (*) Cancellare la dicitura inutile. ” 
To top